Netflix Media Center

GLOW

Nella terza stagione le ragazze di GLOW travolgono a Las Vegas. Sono lo spettacolo principale all'hotel e casinò di Fan-Tan e presto si rendono conto che in città ci sono molte più difficoltà che lustrini. Da sempre cheerleader del gruppo, Ruth coltiva una passione per lo spettacolo, che però incomincia ad avere un ruolo di secondo piano rispetto alla sua sempre più complicata vita personale. Debbie sta per diventare produttrice, ma continua a essere consumata dai sensi di colpa per la lontananza dal figlio. Mentre la loro permanenza prosegue, il confine tra finzione e realtà si confonde e le amiche si trovano ad affrontare ognuna la propria identità dentro e fuori dal ring. GLOW si ispira a uno spettacolo degli anni '80, tanto famoso quanto effimero, e racconta la storia romanzata di Ruth Wilder (Alison Brie). Nella Los Angeles di quel periodo questa attrice disoccupata e in difficoltà ha un'ultima possibilità di ottenere il successo quando viene catapultata nel mondo pieno di glitter e tessuti elasticizzati del wrestling femminile. Oltre a collaborare con dodici sbandate di Hollywood, Ruth deve anche affrontare Debbie Eagan (Betty Gilpin), un'ex attrice di soap opera che si è ritirata per avere un figlio ed è costretta a tornare a lavorare quando la sua vita non è poi così perfetta in realtà. A dirigere il tutto c'è Sam Sylvia (Marc Maron), regista in declino di film di serie B, che ora deve condurre questo gruppo di donne verso la fama. Showrunner: Liz Flahive e Carly Mensch Produttrici esecutive: Liz Flahive, Carly Mensch, Tara Herrmann e Jenji Kohan Guarda GLOW su Netflix.
Accedi o registrati per accedere al Materiale per la stampa