Tales Of The City di Armistead Maupin

La miniserie Netflix Tales of the City, ispirata ai libri di Armistead Maupin, mostra un nuovo capitolo di questa storia tanto amata. Mary Ann (Laura Linney) rientra nella San Francisco di oggi e si ritrova con la figlia Shawna (Ellen Page) e l'ex marito Brian (Paul Gross), da lei abbandonati vent'anni prima per dedicarsi alla carriera. Il ritorno è legato a una crisi di mezza età causata da una vita apparentemente perfetta nel Connecticut. Presto Mary Ann cade di nuovo nell'orbita di Anna Madrigal (Olympia Dukakis), della famiglia che ha scelto e di una nuova generazione di giovani abitanti queer al civico 28 di Barbary Lane. Tales of the City è una produzione Working Title Television ed NBCUniversal International per Netflix. Lauren Morelli funge da showrunner e produttrice esecutiva a fianco del produttore esecutivo e regista Alan Poul e dei produttori esecutivi Armistead Maupin e Laura Linney. Altri produttori esecutivi sono Andrew Stearn, Liza Chasin, Tim Bevan ed Eric Fellner di Working Title.

Accedi o registrati per il materiale per la stampa

Su