Indice Netflix di velocità degli ISP per il mese di gennaio 2018

Di seguito sono riportati alcuni dei dati salienti per il mese di gennaio estratti dall'Indice Netflix di velocità degli ISP, il nostro aggiornamento mensile sui provider Internet (ISP) che offrono la migliore esperienza di streaming di Netflix durante il prime time.

L'aumento maggiore nel mese di gennaio, pari a 0,59 megabit al secondo (Mbps), è stato quello di D LIVE in Corea del Sud, che ha visto la sua velocità media mensile salire a 2,84 Mbps rispetto ai 2,25 Mbps di dicembre. A seguire la svizzera Swisscom, con una velocità media che ha raggiunto i 4,75 Mbps, contro i 4,26 Mbps del mese precedente. Altri aumenti sono stati quelli di AIS in Thailandia, che ha guadagnato 0,45 Mbps per una media di 4,45 Mbps, e Netvision in Israele, che ha guadagnato 0,30 Mbps pari a una media mensile di 3,35 Mbps.

L'indice di questo mese ha fatto registrare rilevanti cali di velocità in diversi territori, tra cui l'Arabia Saudita e l'area Asia-Pacifico.

STC in Arabia Saudita ha segnato la perdita maggiore di questo mese (0,70 Mbps), riducendo la sua media mensile fino a 2,17 Mbps, in forte calo rispetto ai 2,87 Mbps di dicembre. Unita ad altri risultati negativi, questa diminuzione ha contribuito a far scendere l'Arabia Saudita dal nono al 54º posto nella classifica per nazioni.

In Asia, ISP in Indonesia, Malaysia e Taiwan ha registrato dei cali nel mese di gennaio:

  • In Indonesia la velocità di Indosat-Fibre è diminuita fino a una media di 3,69 Mbps (dai 4,26 Mbps di dicembre) e Neuviz è calata fino a una media di 1,80 Mbps (dai 2,26 Mbps precedenti).
  • La Malaysia è scesa di 15 posizioni fino al 38º posto nell'elenco per nazioni, un peggioramento a cui ha anche contribuito il calo di 0,64 Mbps della velocità di Telekom Malaysia Berhad.
  • Taiwan ha perso 5 posizioni finendo al 31º posto della classifica per nazioni. Oltre ai risultati negativi di altri provider, allo scivolone ha contribuito la riduzione della velocità media di KBro che si è assestata su 3,05 Mbps (contro i 3,40 Mbps precedenti).

I cali di velocità sono stati rilevanti anche in altri paesi:

  • Hargray negli Stati Uniti ha visto diminuire la propria velocità fino a una media di 2,41 Mbps (in ribasso rispetto ai 2,89 Mbps di dicembre).
  • Wind Hellas in Grecia ha registrato una riduzione della velocità fino a raggiungere una media di 2,62 Mbps (in calo rispetto ai 3,03 Mbps precedenti).
  • La velocità media mensile di ETB in Colombia è scesa fino a 2,54 Mbps (contro i 2,94 Mbps precedenti).

L'Indice Netflix di velocità degli ISP è una misura della performance di Netflix durante il prime time con un determinato ISP e non rispecchia la performance complessiva per altri servizi o dati trasmessi tramite la rete di quel provider. Per la visione di Netflix, una maggiore velocità si traduce solitamente in una migliore qualità dell'immagine, tempi di avvio più rapidi e un numero minore di interruzioni. Per verificare la velocità della tua connessione Internet, visita http://FAST.com su qualsiasi browser o scarica l'app FAST Speed Test per iOS o Android.

Per vedere se il tuo paese rientra nella Top 10, clicca qui.

Bao Nguyen

Bao Nguyen fa parte del team della comunicazione di Netflix.

Altro: Blog aziendale

Indice Netflix di velocità degli ISP per il mese di dicembre 2017

Di seguito sono riportati alcuni dei dati salienti per il mese di dicembre estratti dall'Indice Netflix di velocità degli ISP, il nostro aggiornamento mensile sui provider Internet (ISP) che offrono la migliore esperienza di streaming di Netflix durante il prime time. Leggi tutto

Su